Il caporale Andrew White era un sano ventitreenne pieno di vita, un marine che ritornava da un mandato di nove mesi in Iraq. Come molti dei suoi commilitoni, soffriva di quello che sembrava normale stress da guerra: insonnia, incubi e irrequietezza. Il giovane caporale si rivolse al sistema di salute mentale dell’esercito per essere aiutato.

per saperne di più >>
DOWNLOAD