Un re e il suo popolo si uniscono al CCHR facendo sentire la propria voce di protesta al Congresso Internazionale dell’Associazione Mondiale degli Psichiatri, per proteggere le loro future generazioni.

per saperne di più >>
In un paese con uno dei più alti tassi nel mondo di farmaci stimolanti somministrati ai bambini, il CCHR apre una mostra che espone la verità ispirando un re a chiedere un futuro più luminoso per il suo popolo.

per saperne di più >>
Un produttore di macchina ECT è sotto investigazione per aver ignorato i reclami di pazienti e per aver minimizzato i pericoli del “trattamento”.

per saperne di più >>
Gli psichiatri che ricevono bustarelle dalle aziende farmaceutiche e promuovono false cure ora non avranno più vita facile.

per saperne di più >>
Dopo che a Sydney, di sette anni, furono prescritti psicofarmaci, lei divenne un “recipiente vuoto”. E probabilmente sarebbe rimasta in quello stato se non fosse stato per l’amore di sua sorella e la sua incessante ricerca per riportarla indietro.

per saperne di più >>
Quando tutto sembrava tetro per “lo Stato Aloha”, il CCHR Hawaii ha riempito il Campidoglio di quello Stato con la verità sugli psicofarmaci, bloccando il disegno di legge all’ultimo momento.

per saperne di più >>
Un cappellano militare apre gli occhi a centinaia di persone sui “falsi profeti” della psichiatria e addestra altri cappellani a fare lo stesso.

per saperne di più >>
Il CCHR collabora per proteggere i ragazzi dell’ospedale statale di Austin dal dott. Charles Fischer.

per saperne di più >>
La somministrazione di psicofarmaci è un fattore chiave nell’alto tasso di suicidi tra i veterani militari, stando a quanto hanno detto gli esperti ai senatori degli Stati Uniti nel novembre 2014.

per saperne di più >>
Con un tasso di suicidi tra i veterani che è quasi il triplo di quello fra la popolazione generale, coloro che hanno a cuore i nostri membri delle forze armate stanno urgentemente cercando una risposta che aiuti a risolvere questo dramma. Quella risposta è il documentario di denuncia del CCDU.

per saperne di più >>
Il caporale Andrew White era un sano ventitreenne pieno di vita, un marine che ritornava da un mandato di nove mesi in Iraq. Come molti dei suoi commilitoni, soffriva di quello che sembrava normale stress da guerra: insonnia, incubi e irrequietezza. Il giovane caporale si rivolse al sistema di salute mentale dell’esercito per essere aiutato.

per saperne di più >>
DOWNLOAD